Vendita0039 02 3564179 Servizio0039 02 3564179

Sede e orari di apertura

Vendita
Via Ettore Ponti 8
Milano
20143 Milano
Vendita

Vendita Orari di apertura

lunedì 09:00 - 12:30   14:30 - 19:00
martedì 09:00 - 12:30   14:30 - 19:00
mercoledì 09:00 - 12:30   14:30 - 19:00
giovedì 09:00 - 12:30   14:30 - 19:00
venerdì 09:00 - 12:30   14:30 - 19:00
sabato 09:00 - 12:30   su appuntamento -
domenica Chiuso
Servizio
Via Ettore Ponti 8
Milano
20143
Servizio

Servizio Orari di apertura

lunedì 8:30 - 12:30   14:00 - 18:00
martedì 8:30 - 12:30   14:00 - 18:00
mercoledì 8:30 - 12:30   14:00 - 18:00
giovedì 8:30 - 12:30   14:00 - 18:00
venerdì 8:30 - 12:30   14:00 - 18:00
sabato Chiuso
domenica Chiuso
Marketing
Via Ettore Ponti,8
Milan
20143
Marketing

Marketing Orari di apertura

lunedì 9,00 - 12,30   14,30 - 19,00
martedì 9,00 - 12,30   14,30 - 19,00
mercoledì 9,00 - 12,30   14,30 - 19,00
giovedì 9,00 - 12,30   14,30 - 19,00
venerdì 9,00 - 12,30   14,30 - 19,00
sabato -
domenica -
Close

Attenzione stai utilizzando una una vecchia versione del browser. Aggiorna il tuo browser per migliorare la navigazione.

McLaren Senna Innovazione | McLaren Milano

Abbiamo progettato e realizzato la McLaren Senna come una vera e propria auto da corsa, per garantire prestazioni ottimali prima di tutto in pista. La rivoluzionaria aerodinamica attiva e la visibilità senza precedenti ottenuta grazie alle esclusive portiere in vetro offrono al guidatore la massima sicurezza.

L’attenzione ai dettagli e l’innovazione ingegneristica ci hanno portato a rivalutare ogni componente, anche il più irrisorio, con l’obiettivo di ottimizzare le prestazioni. Abbiamo utilizzato la fibra di carbonio per la monoscocca, la carrozzeria e tutte le altre parti in cui sono necessarie leggerezza, rigidità e resistenza; è questo il motivo per cui la McLaren Senna è il veicolo da strada più leggero mai realizzato da McLaren Automotive.

Aerodinamica attiva senza precedenti

La McLaren Senna produce fino a 800 kg di deportanza, 200 kg in più rispetto alla McLaren P1™. Altri elementi essenziali che determinano le elevate prestazioni aerodinamiche sono gli aero-tergicristalli anteriori attivi e l’alettone posteriore attivo. Queste funzionalità innovative sfruttano il flusso dell’aria, ottimizzano la stabilità del veicolo e mantengono l’efficacia aerodinamica in un range di condizioni il più ampio possibile. In questo modo è possibile sfruttare tutte le potenzialità della McLaren Senna, consentendo al guidatore di spingersi sempre più al limite, un limite che cresce con l’aumentare della velocità. Acquistando maggiore sicurezza, il guidatore frena più tardi, affronta le curve più velocemente e accelera prima.

Prestazioni imbattibili grazie alle sospensioni innovative

Avvalendosi di tutta l’esperienza McLaren, la McLaren Senna presenta un sistema di sospensioni di prossima generazione ultra avanzato: il RaceActive Chassis Control II (RCC II). Questo sistema di sospensioni all’avanguardia è stato progettato per generare e gestire carichi aerodinamici notevoli, nonché per offrire prestazioni straordinarie su pista. L’RCC II rende la guida della McLaren Senna relativamente confortevole su strada, tuttavia basta selezionare la modalità Race per ottenere un tempo sul giro davvero incredibile, con livelli di deportanza mai visti prima su una vettura stradale, e una rigidezza a rollio paragonabile a quella di una GT3 da corsa. Semplicemente, un’auto senza compromessi.

Una carrozzeria realizzata in fibra di carbonio ultra leggera

La carrozzeria in fibra di carbonio è incredibilmente leggera e presenta una notevole rigidità strutturale necessaria per sopportare le forze aerodinamiche a cui è sottoposta ad alte velocità su pista. A 240 km/h, e con enormi carichi aerodinamici, lo splitter anteriore della McLaren Senna si deforma meno di 10 mm. L’alettone posteriore è altrettanto impressionante e, grazie alla struttura in fibra di carbonio, è in grado di sopportare oltre 100 volte il suo peso in deportanza. La fibra di carbonio è utilizzata anche per la presa d’aria  a “snorkel” montata sul tetto e per il plenum di aspirazione sul motore biturbo, abbassando il centro di gravità.